Questo sito utilizza cookie per funzioni proprie e per inviare pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo.

Se vuoi saperne di piu' leggi questa Informativa estesa sui cookie.

Stampa questa pagina

RICONOSCIMENTO CFP MASTER-DOTTORATO-CORSO UNIVERSITARIO-STAGE E TIROCINI: NORME GENERALI




















MASTER Sono riconosciuti i Master di I e II livello universitario (che per loro definizione prevedono tutti un conferimento di almeno 60 crediti formativi universitari e un impegno complessivo di almeno 1.500 ore) svolti in Italia e all’estero, con esclusione di quelli erogati in modalità FAD. Per tutti i Master sono attribuiti 30 CFP alla data di superamento dell’esame finale, indipendentemente dalla effettiva durata in mesi che può essere distribuita in modo più o meno intensivo.
DOTTORATI DI RICERCA Per i Dottorati di ricerca di durata diversa da quella annuale, l'attribuzione dei CFP sarà determinata come segue: 2,5 CFP per mese. I professionisti interessati a richiedere il riconoscimento dei CFP, che frequentano dottorati di ricerca per una durata superiore a quella annuale, devono fare richiesta di riconoscimento ogni anno, indicando nel modulo la data della prova intermedia.
FREQUENZA CORSI UNIVERSITARI CON ESAME FINALE L'iscritto all'Ordine potrà acquisire CFP attraverso il superamento di esami universitari su materie connesse all'attività professionale, con la corrispondenza di 1 CFU = 1 CFP, con un massimo di 10 CFP per esame e di 15 CFP anno. (sono esclusi seminari, convegni ed eventi similari) Il limite annuo, per 2 anni, per gli iscritti alla Sezione B frequentanti un corso di laurea magistrale è pari a 30 CFP.
STAGE E TIROCINII Al termine dello svolgimento di stage formativi attinenti all’ingegneria di durata minima di 3 mesi e frequenza di almeno 20 ore settimanali, possono essere riconosciuti i seguenti CFP:

  • 5 CFP per stage, alla data di conclusione;

  • massimo uno stage per anno solare;

  • nel caso di stage svolti all’estero è possibile assegnare i 5 CFP per stage di durata minima di due


Ai fini del riconoscimento dei CFP occorre inviare, entro il 31 gennaio dell’anno successivo in cui è stato terminato lo stage, una richiesta al proprio Ordine di appartenenza completa di:

  • descrizione tirocinio svolto;

  • lettera a firma del  legale rappresentante o suo delegato dell’Ente/azienda che ha ospitato il professionista attestante il reale svolgimento dello Stage;

  • relazione del tutor assegnato durante lo stage che attesti e relazioni sulla tipologia di stage effettuato.


05 Gen 2018 0 comment
(0 Voti)
 
  • dimensione font



















MASTER Sono riconosciuti i Master di I e II livello universitario (che per loro definizione prevedono tutti un conferimento di almeno 60 crediti formativi universitari e un impegno complessivo di almeno 1.500 ore) svolti in Italia e all’estero, con esclusione di quelli erogati in modalità FAD. Per tutti i Master sono attribuiti 30 CFP alla data di superamento dell’esame finale, indipendentemente dalla effettiva durata in mesi che può essere distribuita in modo più o meno intensivo.
DOTTORATI DI RICERCA Per i Dottorati di ricerca di durata diversa da quella annuale, l'attribuzione dei CFP sarà determinata come segue: 2,5 CFP per mese. I professionisti interessati a richiedere il riconoscimento dei CFP, che frequentano dottorati di ricerca per una durata superiore a quella annuale, devono fare richiesta di riconoscimento ogni anno, indicando nel modulo la data della prova intermedia.
FREQUENZA CORSI UNIVERSITARI CON ESAME FINALE L'iscritto all'Ordine potrà acquisire CFP attraverso il superamento di esami universitari su materie connesse all'attività professionale, con la corrispondenza di 1 CFU = 1 CFP, con un massimo di 10 CFP per esame e di 15 CFP anno. (sono esclusi seminari, convegni ed eventi similari) Il limite annuo, per 2 anni, per gli iscritti alla Sezione B frequentanti un corso di laurea magistrale è pari a 30 CFP.
STAGE E TIROCINII Al termine dello svolgimento di stage formativi attinenti all’ingegneria di durata minima di 3 mesi e frequenza di almeno 20 ore settimanali, possono essere riconosciuti i seguenti CFP:

  • 5 CFP per stage, alla data di conclusione;

  • massimo uno stage per anno solare;

  • nel caso di stage svolti all’estero è possibile assegnare i 5 CFP per stage di durata minima di due


Ai fini del riconoscimento dei CFP occorre inviare, entro il 31 gennaio dell’anno successivo in cui è stato terminato lo stage, una richiesta al proprio Ordine di appartenenza completa di:

  • descrizione tirocinio svolto;

  • lettera a firma del  legale rappresentante o suo delegato dell’Ente/azienda che ha ospitato il professionista attestante il reale svolgimento dello Stage;

  • relazione del tutor assegnato durante lo stage che attesti e relazioni sulla tipologia di stage effettuato.


Ultima modifica il Venerdì, 05 Gennaio 2018 12:25

Ultimi da Leone Leonida